Paluaro (Ud), 11 settembre 2019   |  

Sessantaseienne muore nel bosco mentre lavora

Colto da malore a 900 metri d'altitudine, la salma recuperata dal Soccorso Alpino

RECUPERO UOMO PALUARO

Immagine di repertorio

Il Soccorso Alpino di Forni Avoltri è intervenuto intorno alle 19 per una chiamata proveniente da una frazione sopra Paularo, VIllamezzo. Un uomo di Paularo,  sessantaseienne M. F., è stato colto da malore mentre lavorava nel bosco sopra il suo stavolo a Braide, a 900 metri di altitudine, cinquanta metri sopra lo stesso stavolo. La scoperta è stata fatta intorno alle 18.30, dal figlio dell'uomo, inviato sul posto dalla madre che era preoccupata del mancato rientro del marito a casa.

 La squadra dei soccorritori del Soccorso Alpino di Paularo, giunta sul posto assieme alla Guardia di Finanza di Tolmezzo e all'autoambulanza, aveva con sé anche il medico, che ne ha ufficialmente constatato il decesso. Non è stato così necessario verricellare il medico dell'elisoccorso, cui via radio è stato comunicato di rientrare. 

La salma, recuperata dal Soccorso Alpino è stata portata dal bosco alla strada asfaltata con la barella e poi all'obitorio di Paularo. L'intervento si è chiuso intorno alle 20.40

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newFB newTwitter