Milano , 01 gennaio 2017   |  

Sicurezza, anche per il 2017 i militari viaggeranno gratuitamente

L'assessore Sorte: "continuano misure pro pendolari senza nessun aumento di biglietto"

news 50437 image

Continua l'impegno della Regione Lombardia per rendere sempre più sicuri gli spostamenti dei pendolari sui treni regionali e questo senza nessun adeguamento delle tariffe. Anche per il 2017  i militari potranno viaggiare gratuitamente sui treni di Trenord. Un altro modo concreto per garantire più sicurezza a chi sceglie il treno per andare a lavorare o a scuola.

Dopo la delibera approvata a inizio dicembre  con la quale sono stati stanziati  6,1 milioni di euro per consentire la libera circolazione degli appartenenti ai corpi delle Forze dell'ordine sui mezzi del Tpl lombardo.  Gli interessati, per poter fruire della libera circolazione, devono viaggiare in divisa e presentarsi al personale di bordo al momento della salita sul treno, impegnandosi a fornire assistenza in caso di necessità sul treno o nelle stazioni.

L'assessore  ricorda anche che questi provvedimenti si affiancano alla decisione, già assunta, di continuare a far circolare sui treni le guardie giurate armate. "Dopo gli ottimi risultati raggiunti con la sperimentazione di 'Tratta sicura  e aggiunge l'assessore che sono stati stanziati 3 milione di euro, per il 2017, per l'assunzione di un'ottantina di guardie armate.

Tutto ciò è a costo zero per i cittadini, non ci sarà nessun aumento nella tariffa dei biglietti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Febbraio 1940 viene scoperto il carbonio-14, un isotopo radioattivo del carbonio

Social

newFB newTwitter