Sondrio , 02 agosto 2019   |  

Sondrio emergenza abitativa la regione in soccorso

Stanziati 99.772 di euro per aiutare le persone in disagio economico a pagare l'affitto

Emergenza abitativa 2017

La Giunta della Regione Lombardia ha approvato, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilita' Stefano Bolognini, lo stanziamento, per il 2019, di oltre 6,4 milioni di euro, per aiutare i cittadini che si trovino in momentanea condizione di disagio economico a pagare il canone d'affitto delle abitazioni in cui vivono, in locazione a libero mercato e nei servizi abitativi sociali. L'intervento rientra tra quelli previsti dai piani e dai programmi di contrasto all'emergenza abitativa. 

Le risorse saranno erogate ai 95 Piani di Zona sociali, aggregazioni di Comuni che gestiscono congiuntamente le Politiche sociali, e dovranno essere utilizzate entro il 2020. Quasi raddoppiati i fondi rispetto al 2018, anno che ha registrato interventi per 3,9 milioni di euro. 

Alla provincia di Sondrio sono stati assegnati 99.772 euro.  Ecco le località  beneficiari: Bormio, Chiavenna, Morbegno, Sondrio, Tirano

Dall'avvio delle attività, nel 2017, sono già state aiutate oltre 5.500 famiglie. I risultati sono stati molto positivi, per questo abbiamo deciso di incrementare le
risorse da assegnare per il 2019, passando da 3,96 milioni di euro a oltre 6,4 milioni di euro.

 Risultano in aumento, invece, le domande dei cittadini di forme d'aiuto per la perdita della casa di proprietà, messa all'asta per mancato pagamento delle rate del mutuo e delle spese condominiali.  La somma di 6.445.324 euro, stanziata nel Bilancio 2019 per affrontare l'emergenza abitativa, e' stata ripartita attraverso 95 Enti capofila. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newFB newTwitter