Sondrio, 06 dicembre 2022   |  

Sondrio festeggia le nozze d'oro e d'argento

Cerimonia pubblica per i coniugi residenti a Sondrio uniti in matrimonio da 50 e da 60 anni

Nozze doro

Nozze d'oro

Tre anni dopo l'ultima cerimonia uficiale, nel pomeriggio di oggi, nella Sala Succetti della sede di Confartigianato Imprese, a Sondrio, l'Amministrazione comunale ha organizzato l'incontro con le coppie di cittadini che nel corso del 2022 hanno festeggiato le nozze d'oro e di diamante.

È stato il sindaco Marco Scaramellini, afiancato dal suo vice Lorenzo Grillo Della Berta e dagli assessori Barbara Dell'Erba e Andrea Massera, a dare il benvenuto alle 36 coppie presenti, su un totale di 98. Una buona rappresentanza, considerata l'età avanzata, con molte delle coppie assenti che avevano risposto all'invito dicendosi dispiaciute di non poterlo accettare. «È un piacere accogliervi qui oggi per festeggiare insieme questo importante anniversario - ha detto il sindaco Scaramellini -: una lunga vita che avete condiviso arrivando a 50 e 60 anni di matrimonio e per questo ci complimentiamo con tutti voi.

Questa è anche l'occasione per scambiarci gli auguri di Natale di persona». Don Christian Bricola, arciprete di Sondrio, è intervenuto per porgere il suo augurio e annunciare la celebrazione religiosa degli anniversari di nozze, che si svolgerà nella Collegiata, il 26 dicembre, durante la S. Messa delle ore 10.30. Tutte le coppie intervenute all'incontro, una ad una, sono state chiamate dall'assessore Massera: prima chi si è unito in matrimonio nel 1972, presenti 27 su 70, quindi quelli del 1962, nove su 28.

Ai coniugi, il sindaco Scaramellini, il suo vice Grillo Della Berta e l'assessore Dell'Erba hanno consegnato una pergamena da conservare con i loro nomi, i tradizionali confetti, d'oro per i 50 anni, bianchi per i 60, e un piccolo presepe in cristallo quale dono per le festività natalizie.

Tanta emozione ma anche una gioia intensa per le coppie di sposi che hanno raggiunto l'importante traguardo. Ai festeggiamenti si sono unite anche le assessore Marcella Fratta e Francesca Canovi. Le coppie che lo vorranno potranno ritirare una fotografia in ricordo della giornata presso l'Uficio servizi sociali, a Palazzo Martinengo, a partire da lunedì prossimo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Febbraio 1801 Austria e Francia firmano il trattato di Luneville: cessione della Toscana alla Francia

Social

newFB newTwitter