Sondrio , 26 febbraio 2018   |  

Sondrio: prevenzione del tumore al seno

“Il Cammino della prevenzione lungo la via della vita” è questo il titolo della serata organizzata e promossa dall’ATS della Montagna in collaborazione con il Coordinamento Donne CISL e la LILT

213119926 c522c252 fd41 47b3 8d33 440164616939

L’appuntamento è per il 1° Marzo, alle ore 20.30, presso la Sala Vitali, in via delle Pergole a Sondrio. Nel corso della serata aperta al pubblico si parlerà di prevenzione del tumore al seno. 

E' chiara l’importanza della prevenzione che, come è noto, rappresenta l’arma vincente contro il cancro. La prevenzione primaria (corretta alimentazione, attività fisica e abbandono del fumo) rappresenta il mezzo più importante contro il cancro, la prevenzione secondaria (diagnosi precoce dei tumori della mammella, del collo dell'utero, del colonretto e della cute) resta fondamentale,  spiegano dalla LILT. Sarà, dunque, un percorso rivolto alle donne di tutte le età per informare su quali esami di prevenzione fare a  seconda della fascia di età, per cercare di fornire un “calendario” che ricorda le tappe della prevenzione nei momenti cruciali per una donna e per tenersi sotto controllo in maniera efficace.

Nel corso della serata saranno presentate dal Direttore Sanitario dell’ATS della Montagna tutte le novità relative alla prevenzione oncologica e i risultati dello screening mammografico ormai attivo in provincia di Sondrio da dicembre 2000, proprio per rimarcare, anche con i dati, l’importanza di giocare in anticipo (o della diagnosi precoce).

Al tavolo dei relatori vi saranno:  Chiara Casello - Coordinamento Donne CISL Sondrio;  dott. Claudio Barbonetti - Presidente LILT Sondrio; dott. Salvatore Ambrosi;  dr.ssa Lorella Cecconami - Direttore Sanitario ATS della Montagna.

download pdf Locandina "Il cammino della prevenzione"

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Dicembre 2010 l'Inter vince la Coppa del mondo per club Fifa negli Emirati Arabi Uniti è si tratta della 3ª coppa intercontinentale nella sua storia

 

Social

newFB newTwitter