Sondrio , 23 dicembre 2018   |  

Sondrio tanti soldini per gli impianti sportivi

Un ricco Natale per i Dirigenti Sportivi di due Comuni della provincia di Sondrio

Dolphin Stadium baseball diamond

Immagine d'archivio

Sono 68 i progetti finanziati con il bando regionale per la riqualificazione e l'adeguamento degli impianti sportivi. Pubblicata la graduatoria che ha assegnato, a fondo perduto, 8 milioni di euro, per la messa a norma dei centri sportivi nei comuni lombardi.

È stato introdotto il criterio della base provinciale ripartito in base al numero degli abitanti. In provincia di Lodi sono stati finanziati 3 progetti; in provincia di Como 5; Cremona 4; Lecco 3; Mantova 4; Milano e Città Metropolitana 13; Monza e Brianza 7; Pavia 5; Sondrio 2; Varese 6; Brescia 9 e Bergamo 7.

In dettaglio i progetti finanziati nella Provincia di Sondrio trattasi di  due  interventi su impianti esistenti  per un totale di 160.069 euro. Impianto esistente Verceia 150 mila euro; impianto esistente finanziato parzialmente  Sondrio 10.069 Euro.

«Abbiamo voluto privilegiare la riqualificazione degli impianti esistenti - ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore regionale allo Sport e Giovani - valorizzando però anche le nuove costruzioni. Dei 68 progetti 58 sono ristrutturazioni ed adeguamenti di impianti esistenti e 10 nuovi. In particolare, gli interventi riguarderanno la messa a norma, la messa in sicurezza e l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'efficientamento energetico oltre a migliorare e riqualificare i servizi per l'attività sportiva comprendendo spogliatoi, tribune e agli spazi accessori per le aree verdi».

«Abbiamo deciso di andare incontro ai comuni lombardi con un aiuto concreto. Con queste manovre - ha proseguito - vogliamo sviluppare lo sport di base, dare la possibilità a tutti di essere protagonisti su un campo da gioco. Sono sicura - ha sottolineato l'assessore - che questo bando si trasformerà in opportunità d'oro, per tutte gli sportivi lombardi. Sono molto contenta perché sono 224 i Comuni che hanno partecipato e tutti con progetti di estremo interesse come quelli di Cologno Monzese, Ceriano Laghetto e Varese», conclude l'assessore.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Gennaio 1982 i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli vengono assassinati da esponenti dei Comunisti Organizzati fermati per un controllo

Social

newFB newTwitter