Sondrio , 18 giugno 2019   |  

Sortini seconda in Svizzera

La grande classica Neirivue-Le Moléson ha assegnato domenica 16 maggio i titoli elvetici di corsa in montagn

Elisa Sorti2ni

La prova infatti era valida anche come trials per i Campionati europei di Zermatt ed ha richiamato i migliori interpreti mondiali della specialità. Un cast internazionale che ha regalato al pubblico il grande spettacolo del mountain running a cinque stelle. Negli uomini il colombiano Saul Antonio Padua sbaraglia il campo e va a vincere davanti allo svizzero Jonathan Schmid e ai fratelli Stefan e Daniel Lustenberger.

La gara in rosa vive sul dominio di Maude Mathys che è sicuramente più forte di tutte, ma alle sue spalle brilla la classe di Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) che in questo test pre-europeo si conferma atleta consapevole dei propri mezzi. Per un argento che vale tanto e la proietta lontano. Podio femminile completato dalla francese Anais Sabrie.

Da citare anche il 16° posto di Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina) ed il 99° del compagno di squadra Francesco Pedrazzoli ed il 136° di Filippo Pisano.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newFB newTwitter