Sondrio , 02 luglio 2018   |  

Sostegno all’impresa 4.0: al via due bandi

La Camera di commercio di Sondrio sostiene le imprese che intendono svilupparsi secondo il modello 4.0 e mette in campo un fondo di 138.000 € per la gestione di due distinti bandi, gestiti a livello regionale e provinciale, aperti a tutti i settori economici.

badni1

Il primo bando (Misura A) sarà gestito dal sistema camerale regionale, attraverso Unioncamere Lombardia, con una dote per la provincia di Sondrio di 50.000 €, su una dotazione complessiva di 1,6 milioni e consentirà alle micro piccole e medie imprese lombarde di avere un contributo fino a 15.000 €, sotto forma di voucher per consulenza, formazione e investimenti tecnologici I4.0.

L’obiettivo del bando è di promuovere l’utilizzo di servizi e soluzioni in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0 tramite la realizzazione di progetti che prevedano la collaborazione tra micro piccole e medie imprese e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie digitali I4.0, in una logica di filiera produttiva di aggregazione e di condivisione delle competenze tecnologiche.

Le imprese lombarde potranno accedere al bando in forma aggregata, da un minimo di 3 ad un massimo di 20. I contributi saranno unitari e concessi alle singole imprese e andranno a coprire il 70% dell’investimento, per un contributo massimo di 15.000 €, con la previsione di un investimento minimo di 5.000 €. Sono tre le categorie di spese ammissibili: servizi di consulenza e formazione relativi ad una o più tecnologie 4.0, erogati dai fornitori selezionati e investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto, nel limite massimo del 50% della spesa prevista dall’impresa. I termini di presentazione delle domande sono aperti fino alle ore 16.00 del 29 ottobre 2018, esclusivamente on line, tramite la piattaforma "http://servizionline.lom.camcom.it"

Il secondo bando (Misura B) sarà gestito direttamente dal Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Sondrio, con una dotazione di 88.000 €. Le imprese della provincia di Sondrio potranno accedere al bando in forma individuale, potendo ottenere l’assegnazione di un contributo fino ad un massimo di 10.000 € a sostegno di progetti finalizzati allo sviluppo delle tecnologie “Impresa 4.0”. Sono ammissibili a contributo le spese di consulenza, formazione relative alle tecnologie 4.0 e per l’acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici. L’intensità del contributo è pari al 50% delle spese ammissibili.

I termini di presentazione delle domande saranno aperti dalle ore 12.00 del 4 luglio fino alle ore 12.00 del 31 ottobre 2018, esclusivamente in modalità online attraverso la piattaforma http://webtelemaco.infocamere.it – Servizi e-gov – Contributi alle imprese. Questo bando, anch’esso aperto alle imprese di tutti i settori economici, rappresenta l’evoluzione del modello realizzato nei mesi scorsi dalla Camera di commercio di Sondrio attraverso l’attivazione di un bando che ha consentito di assegnare contributi per complessivi 41.910 € a favore di 10 imprese, a sostegno di progetti di sviluppo nella direzione del modello “Impresa 4.0”.

L’attività della Camera di commercio prosegue anche sul fronte dei servizi per l’impresa 4.0 e per la digitalizzazione. Gli imprenditori possono autovalutare il livello di “maturità digitale” della propria impresa accedendo a "SELFI4.0", il test di autovalutazione online messo a punto dalle Camere di commercio. Per fare il test è sufficiente compilare online un semplice questionario accessibile dal portale "www.puntoimpresadigitale.camcom.it" articolato su 8 aree tematiche. Ciascuna impresa potrà ottenere una fotografia del proprio grado di maturità 4.0 (esordiente, apprendista, specialista, esperto o campione del digitale) e ricevere il report completo comprensivo delle indicazioni sintetiche per migliorare il proprio livello di maturità digitale.

Lo staff del Punto Impresa Digitale, presso la Camera di commercio "mail: digit@so.camcom.it tel: 0342/527206 - 253", è a disposizione delle imprese per fornire informazioni sui nuovi bandi, su Selfi4.0 e in via generale sulle opportunità offerte dal Piano nazionale Impresa 4.0.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter