Sondrio , 29 agosto 2020   |  

Tennisporting Club di Sondrio scende in campo domenica 30 Agosto

Esordio a Giussano nel Campionato Regionale per la formazione di serie C del Tennisporting Club Sondrio. – Terminati gli ultimi camp estivi -

Salomoni Silva Bruni Robustellini Rapella

La formazione di punta del Tennisporting Club di Sondrio, quella che l’anno scorso è approdata in serie C dopo una splendida cavalcata trionfale, scenderà in campo domenica 30 agosto per affrontare la squadra del Circolo Tennis Giussano (Monza Brianza). Un esordio tutt’altro che facile per la formazione sondriese capitanata da Maurizio Salomoni, fuori da giochi in singolare e doppio a causa di un infortunio alla spalla destra.

La squadra del Tennisporting Club di Sondrio sarà così formata dal maestro Niccolò Silva, da Mattia Bruni, Alessandro Rapella e Francesco Robustellini, un bel team che proverà a farsi onore e a partire col piede giusto nella partita d’esordio nella nuova categoria. Nell’altro match del girone 3 si scontreranno i favoriti del TC Milano Bonacossa e la Canottieri Garda. I sondriesi faranno il loro debutto in casa la domenica successiva ospitando proprio il Tc Bonacossa e chiuderanno la prima fase domenica 13 settembre in casa della Canottieri Garda. Intanto sui campi del TC Sondrio si sono conclusi gli ultimi turni dei camp estivi e si stanno tenendo le due settimane di camp riservate ai ragazzi che l’anno scorso hanno preso parte alla SAT (Scuola Addestramento Tennis).

Anche in un’estate fortemente caratterizzata dalle limitazioni dovute alle norme anti covid 19, il Tennisporting Club di Sondrio è riuscito ad allestire una lunga serie di camp estivi dimostrando l’altissima professionalità dei suoi operatori. “Malgrado le difficoltà siamo riusciti ad organizzare un buon numero di camp estivi – dice il maestro Orlando Salomoni, presidente del Tennisporting Club di Sondrio – consentendo cosi ai ragazzi e alle ragazze del capoluogo di potersi divertire e di praticare sport in assoluta sicurezza, seguiti da istruttori e operatori preparatissimi.

I ragazzi si sono cimentati nel tennis ma anche in altre discipline sportive, sempre in gruppi contingentati. Abbiamo seguito tutte quante le indicazioni anti covid 19 presenti sul protocollo della FIT, dalla misurazione della febbre all’entrata, a e tutto è filato liscio anche se abbiamo dovuto allestire i camp a numero chiuso”.
In settembre partirà poi l’attività della Scuola SAT.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Settembre 2008 Taro Aso, 68 anni, è il primo cristiano ad essere eletto primo ministro in Giappone.

Social

newFB newTwitter