Sondrio , 11 ottobre 2019   |  

Terzo settore a Sondrio la Regione finanzia due progetti

Regione Lombardia ha concluso l'iter di valutazione dei progetti relativi al Bando di sostegno alle organizzazioni e associazioni del Terzo settore, che comprendono le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale.

a75fca11 b70e 4dc8 af80 44ff0f427d04 medium

Quest'anno sono stati presentati 156 progetti, con un incremento del 31 per cento rispetto allo scorso anno; 154 progetti sono stati valutati da parte del Nucleo di valutazione, 2 sono stati esclusi per carenza documentale. Al termine della valutazione 114 risultano essere i progetti ammessi e finanziati interamente.

I 114 progetti finanziati si distribuiscono nelle seguenti tipologie: 66 a carattere locale, presentati da una rete di almeno 2 enti, finalizzati a obiettivi centrati su esigenze della realta' locale; 45 a carattere territoriale, realizzati da almeno 4 partner su un territorio piu' ampio corrispondente a diversi ambiti territoriali; 3 a carattere regionale, con reti strutturate di almeno 10 enti partner effettivi con obiettivi di sviluppo dei singoli attori del terzo settore. Le risorse destinate ai progetti ammontano complessivamente a 3.511.440 euro; finanziano interamente i 114 progetti, che dovranno essere conclusi entro
il 30 settembre 2020.

 A Sondrio e provincia sono stati presentati 3 progetti, ne sono stati approvati 2, a cui sono stati destinati 112.000 euro.

Di seguito le associazioni, la tipologia del progetto (locale, territoriale) e il titolo: tecnici senza barriere odv, territoriale, 'Essere in - Intrighi di Montagna'; Croce Rossa Italiana comitato locale di Morbegno A.P.S., territoriale, 'Dallo spreco all'aiuto, in rete!' Nuove sinergie e azioni per il contrasto alla poverta' alimentare e lo spreco di derrate alimentari negli Ambiti territoriali di Sondrio e Morbegno

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Giugno 1921 è il primo giorno scelto con circolare del Comando generale dell'Arma dei Carabinieri (del 7 Aprile dello stesso anno) per celebrare, ogni anno, la propria festa. Il 5 Giugno è la data di concessione della medaglia d'oro all'Arma medesima. In tutta Italia oggi la celebrazione avviene in clima d'austerità in sintonia con la situazione generale del Paese. Ancora una volta i Carabinieri dimostrano l'alto senso di responsabilità che li contraddistingue da 199 anni, giorno della loro fondazione. I Lecchesi, come tutti gli italiani, si stringono con affetto attorno ai loro Carabinieri.

Social

newFB newTwitter