11 marzo 2021   |  

Torna la festa del Cross

Campi Bisenzio (Firenze) assegna i titoli italiani della corsa campestre nel weekend di sabato 13 e domenica 14 marzo

running track 1201014 640

Dopo un anno di stop per la pandemia torna la Festa del Cross, nello scenario del Parco di Villa Montalvo. Due giorni di gare che mettono in palio i titoli individuali e di società del cross, oltre ai tricolori di staffette e al campionato per regioni dedicato ai cadetti.

Le rappresentative regionali cadetti si contenderanno il Trofeo delle Regioni sabato pomeriggio, giornata che presenta in calendario anche le gare a staffetta assolute e master. Start alle 13.

La domenica mattina, invece, si entra nel vivo alle 9.05 con il cross corto di 3 km assoluto donne, a seguire il corto maschile (3 km), le juniores donne (6 km) e poi le prove assolute del “lungo”: 8 km per le donne (alle 10.25), 10 km per gli uomini (ore 11.15). Dopodiché spazio a juniores uomini (8 km), allieve (4 km) e allievi (5 km).

La manifestazione doveva svolgersi nello stesso periodo e nello stesso scenario anche nel 2020 ma fu bloccata giusto una decina di giorni prima che scattasse in tutta Italia il primo lockdown. La società gialloblù che ha sede allo stadio Emil Zatopek punta a ripetere il successo dell’edizione mitica del 2009, che è rimasta nella memoria di tutti per il percorso reso particolarmente ostico dalle piogge che ininterrottamente erano cadute per tutta la settimana che precedette il giorno della gara.

Lo svolgimento di questa edizione è possibile perché la prova è tra quelle codificate dal CONI di preminente interesse nazionale e quindi si terrà, con le dovute norme restrittive già ricordate. I percorsi si dipaneranno su circa 18 ettari di terreno, e lo schema base prevede un giro di 2 km da ripetersi più volte a seconda delle varie categorie impegnate in gara. All’interno del giro (per alcune prove) c’è anche un tratto in salita di circa 50 metri con pendenze importanti. Un percorso durissimo quindi, anche in caso di terreno asciutto.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter