Sondrio, 20 aprile 2018   |  

Turismo "esperenziale" a Sondrio

Il 5 Aprile, ha preso avvio un corso di turismo organizzato dal Comune di Sondrio, iniziativa che vede impegnati 15 operatori turistici cittadini e del territorio provinciale di vario genere

30762716 10216330624518653 1831145794682486784 n

Il turismo esperenziale vede coinvotlo i titolari di strutture ricettive (b&b, hotel, case vacanze), responsabili di agenzie di viaggio e soggetti impegnati nella promozione delle eccellenze enogastronomiche valtellinesi, che per 4 giornate fino al 26 Aprile si riuniranno con il docente Maurizio Testa per andare alla scoperta del turismo esperienziale.

Il corso si rivolge a gruppi di lavoro ristretti con lo scopo di preparare gli interessati ad affrontare le esigenze del consumatore di oggi, che desidera sempre di più vivere esperienze autentiche sul territorio piuttosto che collezionare prodotti o semplicemente soggiornare in una struttura di qualità.

Gli argomenti illustrati nelle varie lezioni poggiano sul progetto Artès, nato da un’idea del docente Maurizio Testa e che parte dal presupposto che il viaggiatore di oggi sia mosso da un bisogno di felicità e di benessere, oltre che dall’esigenza di instaurare relazioni umane sincere. Per attirare il consumatore di oggi, non è quindi più sufficiente avere una struttura di qualità a disposizione, ma è necessario offrire esperienze, proponendo al cliente qualcosa di unico e indimenticabile, che possa essere vissuto solo in un determinato luogo.

Per fare ciò è indispensabile integrare i vari aspetti dell’offerta turistica tradizionale, spesso scollegati tra loro, avendo ben chiara la storia attorno a cui ruota l’intera esperienza. Il progetto Artès porta quindi gli operatori coinvolti a condividere una passione con il proprio cliente, allontanandolo così dal suo ruolo passivo di consumatore di un prodotto turistico per farlo diventare consum-attore, permettendo così all’azienda o alla struttura turistica di distinguersi dai propri competitors.

Tutti i progetti Artès prevedono come prodotto finale da parte del partecipante la creazione di un’esperienza che abbia un lato estetico, di intrattenimento, di evasione e di educazione: il cliente deve avere la sensazione di trovarsi in un luogo unico, in cui può guardare e ascoltare, evadere, imparare qualcosa di nuovo e sperimentare.

Il corso si svolge presso l’aula didattica del MVSA, che diventa così il punto di partenza per una possibile esperienza da vivere in città e da consigliare ai propri clienti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter