Verceia, 16 giugno 2017   |  

Valchiavenna: un'estate all'insegna del divertimento

‘Estate al lago’, coordinato dall’Ufficio di Piano della Comunità Montana della Valchiavenna con l’intervento delle cooperative, un aiuto concreto alle famiglie

Pedalare in riva al lago a Verceia

L’iniziativa, inserita nel progetto ‘Valchiavenna amica della famiglia’, aperta a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, si svolgerà presso il Centro polifunzionale di Verceia, sulle rive del lago di Mezzola, dal 3 al 21 Luglio e dal 21 Agosto all’8 Settembre, coprendo più della metà delle vacanze scolastiche estive.

Da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 17.30, compreso il pranzo, ai partecipanti verranno proposte attività diversificate per fasce d’età giochi, attività sportive, laboratori espressivi e creativi in un clima di divertimento, seguiti da educatori professionali e animatori coordinati dalla cooperativa Nisida. Si potrà scegliere se frequentare per l’intera giornata oppure soltanto il mattino, pranzo compreso, o il pomeriggio.

Per il pranzo e la merenda, di cui si occuperà la cooperativa La Quercia, verrà prestata attenzione a un’alimentazione sana ed equilibrata ma anche gustosa per i bambini con attenzione alle materie prime utilizzate e rispetto delle intolleranze certificate. Per chi ne avesse necessità sarà organizzato un servizio di trasporto da Chiavenna a Verceia e ritorno negli orari del tempo pieno.

La tariffa per il tempo pieno, che comprende pranzo, merenda e maglietta, è fissata in 90 euro, 55 per la mattina, pranzo incluso, 45 euro per il pomeriggio con la merenda. Sono previste agevolazioni per chi frequenterà per più settimane e per i fratelli. Le iscrizioni si ricevono presso l’Ufficio di Piano, in via Lena Perpenti, a Chiavenna fino a martedì 27 Giugno per la frequenza durante il mese di Luglio, fino all’11 Luglio per chi parteciperà dal 21 Agosto all’8 Settembre.
Per informazioni: Ufficio di piano "0343 37646" o Cooperativa Nisida "0343 290000".

«Sappiamo che le lunghe vacanze estive dei figli possono rappresentare un problema per i genitori che lavorano e non possono contare sull’aiuto dei nonni o di altre figure, spiega l’assessore Patrizia Pilatti , per questo motivo abbiamo promosso un’iniziativa che copre ben sette settimane, da lunedì a venerdì, per l’intera giornata, tra luglio, agosto e settembre, con tariffe agevolate. Proprio per consentire di organizzare l’estate della famiglia daremo la precedenza a bambini e ragazzi con entrambi i genitori che lavorano e che sono quindi impossibilitati a seguirli».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Ottobre 202 a.C. battaglia di Zama. Scipione l'Africano sconfigge Annibale, assicurando la vittoria alla Repubblica romana

Social

newFB newTwitter