Sondrio , 03 novembre 2018   |  

Pochi giorni al "Valtellina Wine Trail 2018" sesta edizione

Previsioni meteo incoraggianti per l’ultima grande classica di fine stagione.

Paesaggi GM 16 8739

Passata l’allerta meteo si lavora per sistemare i terrazzamenti usciti malconci dalla forte perturbazione degli scorsi giorni. Per sabato 10 il percorso sarà completamente agibile e pronto a ospitare una grande giornata di sport. Rigamonti (leader nella produzione della Bresaola della Valtellina IGP), sarà main sponsor dell’evento. Presentato il pacco gara, ricco di prodotti tecnici e di prelibatezze “Made in Valtellina”.   
 
Ultimi giorni di intenso lavoro per il comitato organizzatore del Valtellina Wine Trail che, sabato 10, manderà in scena una 6ª edizione… by night. Proprio così, la novità 2018 della ormai mitica corsa tra i vigneti e le cantine di Valtellina sta proprio nell’orario. Rispetto al passato, le gare principali da 21 e 42km partiranno nel primo pomeriggio (ore 14) così da permettere a gran parte dei concorrenti di godersi la magia del tramonto tra i filari. E quando gli ultimi raggi di sole cederanno il passo alla notte, la lunga cavalcata verso Sondrio continuerà alla luce delle lampade frontali, rendendo ancora più magica questa full immersion di natura, colori, sapori ed emozioni.
 
A tal proposito i concorrenti della maratona dovranno avere nella dotazione obbligatoria una frontale funzionante così da godersi in assoluta sicurezza l’ultima parte del loro viaggio verso Piazza Garibaldi. Sempre per quanto riguarda la prova principe da 42 km i cancelli orari  imposti per motivi logistici saranno: 4h30 Chiuro (18.30) e 6h chiesa Santa Casa Tresivio (ore 20). 
    
Quella in programma nel capoluogo valtellinese si preannuncia una lunga e intensa giornata di sport visto che la prima prova da 12km partirà alle ore 10 da Castione Andevenno. Una scelta dovuta per garantire un servizio eccellente e la giusta attenzione a ogni singolo concorrente.

Tre differenti tracciati, tre viaggi, 2500 storie, un unico traguardo nel cuore di Sondrio dove è prevista una gran festa finale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Novembre 2003 in un attentato suicida a Nasiriya in Iraq muoiono 23 persone, tra loro 19 sono italiani: 12 carabinieri, 5 soldati dell'Esercito Italiano e 2 civili

Social

newFB newTwitter