Sondrio , 08 aprile 2019   |  

Vinitaly inaugurato padiglione Lombardia

Oltre 200 espositori e 2.000 etichette su uno spazio espositivo di 8.500 mq.

Vinitaly 2019

Oltre 200 espositori e 2.000 etichette su uno spazio espositivo di 8.500 mq. Questi i numeri da record per il Padiglione Lombardia a Vinitaly, inaugurato dall'assessore regionale all'Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi.

«La Regione Lombardia - ha detto - produce il 90% dei vini con denominazione di qualità. E i nostri produttori lombardi sono da sempre impegnati a produrre un prodotto che abbia al centro la distintività, ma è bene insistere su questa via per ottenere così un vino sempre più apprezzato e riconosciuto per il suo valore. Da qui la necessità di investire sulla qualità che è anche e soprattutto sostenibilità, come anche sulla produzione biologica sempre più ricercata dai consumatori. Dobbiamo e possiamo puntare a posizionare i vini lombardi su una gamma medio - alta di mercato per avere le necessarie marginalità che permettono gli investimenti».

Quella lombarda è una tra le prime collettive per numero di realtà presenti. Lo spazio a disposizione di aziende e consorzi è complessivamente di 8.500 metri quadrati, di cui circa 4.000 allestiti, ed è finanziato e realizzato tramite un Accordo di programma dalla Regione e Unioncamere Lombardia.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter