Sondrio , 18 novembre 2017   |  

Lo "Zecchino d'oro" accende 60 candeline

La rassegna musicale che l'Antoniano di Bologna dedicata ai bambini, quest'anno raggiunge la sessantesima edizione.

24 Novembre 1959 nasce lo Zecchino d'Oro. Una delle manifestazioni canore più allegre e divertenti per il pubblico di anziani, adulti e soprattutto piccini. Una specie di Festival della canzone dedicato esclusivamente ai bambini.

Quest'anno compie il traguardo delle 60 edizioni, indimenticabile il mago Zurlì, impersonato da Cino Tortorella scomparso lo scorso Marzo e la memorabile maestra Mariele Ventre, che ha diretto il Piccolo Coro dell'Antoniano fino alla sua morte avvenuta nel 1995. Oggi il testimone della preparazione dei piccoli artisti è passato a Sabrina Simoni.

Lo Zecchino d'oro ancora oggi è uno dei programmi musicali più seguiti da piccoli e adulti. Quanti bambini di ieri e adulti di oggi non ricordano l'attesa di quello spettacolo che sembrava magico e quanti di noi non hanno interpretato, almeno una volta, le canzoni insieme ai piccoli cantanti davanti al televisore? (Do.Sa.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newFB newTwitter