Sondrio, 06 marzo 2018   |  
Politica   |  Cronaca

Fontana: asili nido più accessibili per sostenere le famiglie

Per sostenere una politica di sviluppo a favore della famiglia il neo Presidente della Regione Lombardia annuncia il suo primo provvedimento, dopo avere ringraziato i lombardi che lo hanno sostenuto.

ahkiimages

Nel day after che ha scosso il quadro politico nazionale la Lombardia continua a rappresentare una solida certezza. Centro destra era e centro destra è rimasto. Fontana è una figura che si inserisce con automatismo e autorevolezza nel solco di una tradizione pronta a respingere gli assalti di Pd e 5 Stelle.

Il solco che ha diviso i due candidati è stato di 10 punti a favore del candidato di centro destra Attilio Fontana nei confronti di quello di centro sinistra, Giorgio Gori.

«Devo ringraziare i lombardi che hanno creduto alla mia idea di Regione», ha detto  Fontana. «Il mio cammino sarà un cammino di continuità con il buon governo degli ultimi 23 anni e l’autonomia sarà il punto di riferimento della prossima amministrazione.

Ringrazio Salvini che ha scelto il mio nome. Il primo provvedimento che adotterò sarà di aumentare il numero delle famiglie che potranno beneficiare degli asili nido e subito dopo di rendere più semplice il rapporto fra cittadini e pubblica amministrazione.

Con il mio predecessore, Maroni, abbiamo già in programma una serie di incontri. Ho sentito Beppe Sala prima delle elezioni: con lui ho sempre avuto personalmente un ottimo rapporto; il Comune di Milano è fondamentale per la regione e chiunque sia il sindaco io con lui collaborerò in maniera importante».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Agosto 1867 in  Italia il governo piemontese legifera la soppressione degli enti ecclesiastici e la liquidazione dei loro beni

Social

newFB newTwitter