Cerro Maggiore (Mi), 20 febbraio 2021   |  
Cronaca   |  Milano

Cerro Maggiore, colpisce la madre e aggredisce i Carabinieri

Arrestato dai militari, 32enne italiano, nullafacente, pregiudicato, tossicodipendente, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

carabinieri ansa424

Venerdì 19 Febbraio, alle ore 20:00 circa, a Cerro Maggiore (MI), personale della locale Stazione Carabinieri ha tratto in arresto un 32enne italiano, nullafacente, pregiudicato, tossicodipendente, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I militari sono intervenuti su richiesta della madre convivente dell’arrestato, una 58enne italiana, la quale aveva riferito che il figlio, al culmine dell’ennesima accesa discussione causata dal suo stato di ebrezza alcolica, aveva iniziato ad avere un atteggiamento violento nei suoi confronti e l’aveva colpita con uno schiaffo, mentre all’interno dell’abitazione era presente l’altro fratello più giovane, anch’egli assuntore di sostanze alcoliche e stupefacenti.

La donna all’arrivo degli operanti, ai quali la situazione della famiglia è nota, era in attesa in strada per timore del figlio mentre l’uomo è stato trovato nel proprio letto, ove stava fingendo di essere addormentato per tentare di eludere i controlli.

Il giovane, che è risultato evidente non stesse dormendo all’arrivo degli operanti, ha poi tentato di aggredire nuovamente la madre anche alla presenza degli operanti, che sono intervenuti e sono stati a loro volta spintonati violentemente finché, dopo una breve colluttazione, nel corso della quale nessuno è rimasto ferito, sono riusciti a bloccarlo e condurlo successivamente presso gli uffici della Stazione.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Marzo 1933 nasce il gioco da tavolo più diffuso al mondo: il Monopoli

Social

newFB newTwitter