Aprica (So), 13 agosto 2019   |  

Interventi del Soccorso Alpino al passo Aprica

Allertato per due interventi differenti che hanno richiesto l'intervento dell'elisoccorso di Sondrio

elisoccorso sondrio

Due interventi, attivati a poca distanza di tempo uno dall’altro, hanno tenuto impegnati i tecnici Cnsas di Aprica per tutta la giornata di martedì 12 Agosto. La prima richiesta è arrivata poco prima delle 10:30 per un uomo precipitato e recuperato dall’elicottero di Sondrio, con il supporto delle squadre da terra; dinamica in fase di accertamento, non abbiamo al momento altre informazioni.

Di lì a poco altro allarme, stavolta per una ragazza con trauma a una caviglia. Era con altri due biker, turisti ucraini, partiti da Maslana, in provincia di Bergamo; poi hanno svalicato verso il Barbellino e la Val Belviso, in provincia di Sondrio.

Nella zona però non c’era copertura telefonica e quindi le comunicazioni erano molto difficoltose, uno di loro si è spostato fino a quando non è stato in grado di contattare i soccorsi. Il tempo incerto ha ritardato le operazioni.

Sul posto, oltre alla stazione di aprica, anche quella di Sondrio della VII Delegazione Cnsas Valtellina - Valchiavenna e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. L’intervento si è concluso nel tardo pomeriggio.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter