Trento , 10 giugno 2018   |  

Montagna: due operazioni di soccorso sulla Presanella e sulla Paganella

Un intervento si è reso necessario questa mattina per il recupero di uno scialpinista trentino ed un uomo che è caduto mentre faceva downhill

alptrento

Un intervento si è reso necessario questa mattina domenica 10 Giugno, per il recupero di uno scialpinista trentino, classe 1996, scivolato per circa 250 metri mentre stava scendendo dal versante sud ovest della Presanella, a una quota di circa 3300 m. L’allarme è scattato verso le 9.45. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero, che ha portato sul posto l’equipe medica. Una volta imbarellato, il ragazzo è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Trento con politraumi.

L’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino è intervenuta verso le 14.00 per soccorrere un uomo che è caduto mentre faceva downhill nei pressi del rifugio Meriz sulla Paganella. L’uomo è stato raggiunto dalle squadre di terra e portato all’ospedale di Trento con l’elicottero per accertamenti medici.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newFB newTwitter