Sondrio, 05 luglio 2019   |  

Quale ramo?

“E dopo?”, è la domanda che sopporta ogni maturando in questi giorni.

rps20190704 1950352685140977093586875

Chissà lui quale ramo di studi avrebbe scelto. Certamente non giurisprudenza, perché condannare non l’aveva mai entusiasmato. Medicina, questa sì. Guarire le persone era ciò che lo appassionava. Gesù, anche quando parlava degli errori umani ne parlava come di malattie. Per lui non c’erano i ladri...https://lalocandadellaparola.wordpress.com/2019/07/05/quale-ramo/

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter