Milano, 03 aprile 2019   |  

Sequetrata a Milano mezza tonnellata di droga

L’uomo, è stato arrestato e avrebbe dovuto consegnare ad un nordafricano in piazza Miani gli stupefacenti ritirati in provincia di Como.

Borsoni con droga 2

Stamane, mercoledì 3 Aprile, 26enne fermato dalla Polizia è stato trovato in possesso di mezza tonnellata di marijuana divisa in borsoni neri fra il furgone che stava guidando ed un altro furgone parcheggiato all’interno di un box in affitto in via Pestazzoli. L’uomo, è stato arrestato, avrebbe dovuto, consegnare ad un nordafricano in piazza Miani gli stupefacenti ritirati in provincia di Como.

Secondo Orim e Polis Lombardia i clandestini provenienti dall’Albania a Milano sono 2.410, mentre nell’intera regione sono 8.890. Quelli provenienti da tutto l’est Europa sono invece rispettivamente 6.690 e 22.660.

L'assessore di Regione Lombardia, Riccardo De Corato aggiunge: «Basti pensare che secondo i dati Istat nel 2016 in Lombardia il 55.05% dei denunciati per droga è straniero, mentre nelle altre regioni dove le mafie sono radicate, gli stranieri che spacciano sono in Calabria il 6,31%, in Campania il 9,06% e in Sicilia il 10,08% e che tra il il 2008 e il 2018 sono stati individuati in Lombardia 38 boschi della droga in mano alla criminalità nordafricana.»

Gli episodi d'illegalità più eclatanti che si sono verificati nell'ultimo anno in zona Lorenteggio-Giambellino a Milano sono: Via Gozzoli: i poliziotti dopo inseguimento hanno recuperato e sequestrato due etti e mezzo di droga e 2.700 euro in contanti; Via Segneri: trovati dalle forze dell'ordine quasi 1 kg di droga in auto e nella casa Aler 8mila euro ed è stato arrestato pusher un marocchino di 40 anni; Via Giambellino 58: un uomo, che è stato denunciato, ha creato una vera e propria coltivazione di marijuana in una casa Aler con tanto di vasi numerati, sistemi per la luce e l'aria e piantine già seccate e lavorate, per un totale di 180 grammi di marijuana già pronta da spacciare; Via Giambellino: pusher arrestato, trovati in casa 2 chili di droga, spade e katane; Via degli Apuli 3: Fucile a canne mozze e proiettili rinvenuto in una cantina; Via Manzano: arrestati 9 esponenti dei Centri sociali, che avevano organizzato il racket delle occupazioni abusive; Via Recoaro /Lorenteggio 181c: occupazione allogi Aler da parte di Nomadi

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newFB newTwitter