Sondrio , 31 gennaio 2018   |  
Cultura   |  Sport

Uno scatto del fotografo Lanfranchi premiato dal Cai di Crema

Una sua immagine, dal titolo "Sospesi oltre le nubi", si è classificata al primo posto nel contest "Vivi la montagna"

DSC 80095965 Alpinisti sulla Cresta Segantini in Grignetta sullo sfondo i prati del Pertusio

Un nuovo tassello da aggiungere al mosaico di riconoscimenti conseguiti a livello nazionale dal fotografo lecchese Mauro Lanfranchi. Una sua immagine, dal titolo "Sospesi oltre le nubi", si è infatti classificata al primo posto nel contest "Vivi la montagna" organizzato dal Cai (Club Alpino Italiano) di Crema, concorso al quale hanno partecipato 200 artisti della fotografia.

mauro-lanfranchi.jpg«Sono oorgoglioso - commenta Lanfranchi - per questo premio fondamentalmente per due motivi: il primo è che ho voluto mettermi alla prova come fotoamatore dopo trent'anni che non partecipavo a contest fotografici. Il secondo motivo è che lo scatto premiato riguarda la Grignetta, la mia montagna del cuore, come penso sia di molti lecchesi e non solo».

«È proprio su quella montagna - continua il fotografo lecchese - che oltre cinquant'anni fa scattai le prime foto con una modestissima Kodak instamatic. Lo scatto classificatosi al primo posto riguarda una coppia di alpinisti all'uscita della Cresta Segantini, ripresa nella calda luce del tramonto, mentre viene lambita da uno spettacolare mare di nubi che, all'altezza dei prati del Pertusio avevano creato un effetto cascata».

La premiazione avverrà sabato prossimo 3 Febbraio presso la sede del Cai di Crema. Chissà che la sua passione e professionalità non riservino a Mauro Lanfranchi prossimamente qualche altra bella sorpresa.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Maggio 1992 a Palermo si celebrano i funerali di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, vittime della Strage di Capaci

Social

newFB newTwitter