La locanda della Parola

Conservatori

Probabilmente anche a quei tempi qualcuno si irrigidiva

Un fenomeno

Una vera stranezza. Dà un’enorme soddisfazione

La fiamma

Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio...

Resti accesa

Insipidi e spenti. Se diventassimo così, che se ne farebbe di noi la gente...

E la gente lo sa

“E se poi la gente sa / e la gente lo sa che sai suonare / suonare ti tocca /

Pur di trovarla

Seduto alla mia scrivania, mi raccontava di un tizio sposato

Fiamma di Sole

Se il sole decidesse di diventare una candela, la chiameremmo

Calmati

Siamo davvero come un mare in tempesta e la nostra mente

Il seme crescerà

Mentre tutti si preoccupano di come ottenere dagli altri

Verticalità

È da circa 200mila anni che si dice, dal primo Homo Sapiens

Fuoristrada

Un motore è elastico quando si adatta con facilità ad un aumento di fatica senza bloccarsi

Come gli avanzi di un camino

Cosa saranno questi demoni che lui e i suoi scacciavano?

Era lì

Giovanni lo vide come una colomba

Quanto vale?

Ci sono cose che non hanno prezzo

Figlio, alzati!

Per essere completamente paralizzato doveva averne commessi di peccati

Immerso

Scenderemo su questa terra e

In contatto

È come per certi mestieri: se non tocchi con mano, non accade nulla.

Lo vedi

Chi non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio..

Pescatori

Per tutto questo io ringrazio continuamente Dio

La differenza

Da DILI, TIMOR EST . Venite e vedrete e sentirete il rumore del traffico

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Febbraio 1743 a Lucca nasce Ridolfo Luigi Boccherini (morirà a Madrid il 28 Maggio 1805), prolifico compositore, principalmente di musica da camera, considerato il maggior rappresentante della musica strumentale nei Paesi neolatini europei durante il periodo del Classicismo

Social

newFB newTwitter